CHIUSURA IN PISTA - BELLUNO

on . Postato in ARCHIVIO NOTIZIE 2012

Sabato a Belluno si è chiusa la stagione di atletica. Gara affollatissima e di alto livello per la presenza di molti concorrenti da fuori provincia. Immancabile ovviamente il mio gruppo, presente con DE MICHIEL CARLOTTADA DEPPO ANDREADE CARLO CHRISTIANDE MICHIEL PAOLODE PRATO MICHELEOLIVOTTO LORENZOBAGGIO ELENABENEDET AURORACALLIGARO ELSACORONA CRISTINAOLIVOTTO JESSICADE MICHIEL ALDOMAZZOLENI FERRACINI LORENZO e CORONA MARTINA.

Classifiche ancora non ce ne sono, ma la gara posso raccontarla lo stesso wink

CARLOTTA, che ultimamente è mancata a qualche allenamento per impegni scolastici, ha gareggiato nei 60 e nel peso. Nei 60 è riuscita a correggere un po' il contromovimento ai blocchi, mentre nel peso ha superato finalmente i 6 metri; c'è ancora da lavorare sul movimento delle gambe, ma senza dubbio questo nuovo personale è un buon punto di partenza per la prossima stagione.

Fra i ragazzi, l'unico ad aver fatto due prove individuali, è stato CHRISTIAN che ha gareggiato nel peso e nei 1000. Purtroppo mi sono completamente persa la sua gara sui 1000 e dovrò attendere il tempo per farmi un'idea di come è andata, ho visto invece la gara di peso, dove non trova ancora la giusta fluidità di movimento perchè bloccato con gli arti inferiori.

PAOLO,  LORENZO O. e ANDREA hanno fatto la loro seconda 4X100, con MICHELE come esordiente in 4^ frazione al posto di CHRISTIAN, che ultimamente è stato impegnato con il calcio ed ha saltato parecchi allenamenti. Devo dire che hanno fatto degli ottimi cambi e tutti hanno corso molto, molto bene. Purtroppo manca la ripresa della gara che, a causa del buoi, non sarebbe venuta benissimo. Con la prossima stagione PAOLO passerà alla categoria cadetti ed avrà poche possibilità di fare un'altra staffetta, a meno di nuove leve in questa categoria. Per gli altri 3 invece le esperienza potranno essere ancora molte, grazie a CHRISTIAN ed a nuovi arrivi dagli esordienti.

PAOLO,  LORENZO O e MICHELE hanno gareggiato nella loro specilità preferita ... il peso. Ottima la gara di MICHELE che è arrivato 9° con una misura prossima ai 10 metri, ma benissimo anche LORENZO O che ha stabilito il nuovo personale con un lancio di 9,10. PAOLO invece non era molto soddisfatto della sua gara, non è riuscito a superarsi, ma tecnicamente è molto migliorato e riesce a padroneggiare discretamente tutte e le 3 tecniche che abbiamo provato, i progressi dalla passata stagione sono stati molti.

ANDREA invece ha preferito tentare di migliorare il personale nei 60. La corsa è notevolmente migliorata, ma perde ancora troppo tempo ai blocchi, manca un po' in reattività e l'anno prossimo si dovrà lavorare su questo.

Fra le cadette ELENA ha gareggiato nell'alto e nel giavellotto. Finalmente nell'alto ha ritrovato la misura di 1,20, meritatissimo traguardo di questa bella stagione. Nel giavellotto, dopo un po' di titubanza iniziale, ha applicato i giusti movimenti e ne sono venuti fuori due buoni lanci ... semplici ma degni di questo nome. Attendiamo comunque la classifica per vederne l'esito.

AURORA ha fatto alto e disco. Nell'alto si è parzialmente riscattata dalla brutta gara di Pordenone, ha superato agevolmente l'1,20 ma poi ad 1,30 ha peccato di poca convinzione. Se l'1,20 l'ha superato con un bel po' di luce tra lei e l'asticella, l'1,30 l'ha abbattuto proprio in malo modo ... come le ho detto "se proprio si sbaglia, che almeno si sbagli con stile"  ... alla fine chi guarda deve dire "che peccato, per un pelo!"  e non "non ce l'avrebbe mai fatta" wink. Buona invece la gara nel disco dove era all'esordio assoluto ... forse ha trovato la sua specialità di lanci che meglio le si addice yes.

ELSA ha voluto fare due lanci: giavellotto e disco. In entrambe però ha dei movimento troppo lenti ... enlightened mmmmm vorrei fare con lei un esperimento, alla prossima stagione l'esito!

CRISTINA ha tentato il personale nell'asta e nel giavellotto, ma è sfuggito in entrambe le gare, forse la stanchezza del lavoro fatto questa settimana si è fatto sentire. Nell'asta, saltando 2,20, ha comunque riscattato la brutta gara di Marostica dove non era nemmeno entrata in classifica ed ha fatto un'ulteriore esperienza che le servirà in futuro. Nel giavelloto è mancata la misura, e comunque 30 metri sono sempre 30 metri, ma nella rincorsa è parsa molto più fluida e veloce con un puntello finale più marcato. 

JESSICA ormai ha deciso che la sua strada sarà quella dei lanci ... senza dimenticarsi che comunque qualche escursione in corse e salti non potrà che farle bene. Per lei nuovo personale nel giavellotto con un meritato 3° posto, unica nota negativa il non aver provato la rincorsa completa quando ormai aveva fatto una buona misura. Nel disco c'è ancora da lavorare sul sedere un po' troppo alto, ma 18 metri non sono certo da buttare via.

ALDO all'ultima gara ed all'ultimo salto di giornata, ha trovato la misura di 5,58 che gli ha anche permesso di salire sul gradino più alto del podio. Al di là della misura e della classifica, è molto positivo il fatto che ha provato la sensazione di "essere alto" in battuta, grazie ad un piccolo accorgimento che gli ha permesso di fare l'ultimo passo più corto e quindi di avere il baricentro più alto. Anche nel disco si è migliorato notevolmente, la misura l'ha trovata con il lancio semplice ... sono ancora troppo pochi gli allenamenti all'attivo in questa specialità per riuscire ad essere efficace con il movimento completo.

LORENZO M. nei 2000, dopo un bell'avvio,  si è un po' spento e la sua corsa era di nuovo poco fluida. Braccia troppo bloccate e busto in avanti ad impedire alle gambe di alzarsi a dovere. Alterna gare belle, come quella sui 1200 di Pordenone, a gare così così come quella di sabato. Nel disco anche lui ha il sedere ancora troppo alto, bisognerà lavorarci bene per la prossima stagione.

MARTINA C. ha fatto 1500 e disco. Nei 1500 non mi è piaciuta la corsa, passi troppo corti e braccia che si muovevano in blocco con le spalle ... si dovrà lavorare. Nel disco la misura buona per la classifica (ma non buona per il miglioramento del personale)  è venuta da un lancio semplice; è capacissima di fare il lancio completo, ma la gabbia ... che a Vallesella non c'è ... è un impedimento "mentale" non di poco conto. 

Alla gara dei 1500 hanno partecipato anche Gina, Roberto e la signora Antonietta cheeky ... Gina è rimasta soddisfatta di come ha corso ma un po' meno del tempo, visto che è arrivata con ancora un po' di energia in corpo, ma ora ha un tempo su questa distanza e il prossimo anno ci potrà lavorare ... e io mi attaccherò a lei non avendo la più pallida idea di come affrontare un 1500. Roberto si è lamentato di un avvio troppo lento e quindi ha tentato di recuperare tutto ai 300 finali con un allungo da ottimo ottocentista. La signora Anto, incitata dal "forza signora" di alcune giovani atlete ... ha voluto dimostrare che in lei c'è ancora un motore bello pimpante ed ha chiuso con un buonissimo tempo. Mi permetto di dire che le basi per un'agguerrita squadra master (o signore e signori wink) c'è, il prossimo anno valuteremo il da farsi. Una nuova carriera sportiva ci attende!!!!!!!!!! 

Per finire la 4x100 cadette, di cui manca il video per gli stessi motivi esposti per i ragazzi. Ottimo l'avvio di CRISTINA e il primo cambio con AURORA, le ragazze erano in netto vantaggio sull'Ana Feltre, poi c'è stata un po' di incomprensione tra AURORA e ELENA e di questo mi assumo tutta la colpa, visto che non ho adeguatamente preparato ELENA a questa nuova esperienza. Fatto sta che l'ampio vantaggio si è azzerato in un attimo,  ed ELSA non è riuscita a recuperare. Il prossimo anno le tre 1998 (CRISTINAAURORA e ELSA) con MARTINA D.D., punta di diamente nella velocità, potranno fare veramente grandi cose nella 4x100; ma io proverei con quest'ordine Cristina, Aurora, Elsa e Martina.

Al termine di tutto ... pizzettata in compagnia e i ragazzi mi hanno fatto proprio un gradito regalo ... utile per ridarmi un aspetto decente dopo le fatiche della stagione yes e il regalo è stato accompagnato da questo simpatico biglietto,

Grazie a voi per tutte le belle soddisfazioni che mi avete dato, la fatica è stata ampiamente ripagata.

 

Commenti  

0 #4 michele de prato 2012-10-24 20:41
:D :-) ;-) :sad: :o :shock: :-? 8-) :lol: :-x :P :oops: :cry:: :evil: :twisted: :roll:: :!: :-?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: :geek: :ugeek:
Citazione
0 #3 Barbara 2012-10-23 09:41
Ieri ho ricevuto un altro gradito pensiero ... spero di aver ringraziato tutti :oops: Ci vediamo la prossima stagione.
Citazione
0 #2 rob 2012-10-22 22:39
Dai Anto, fin che non ci diranno "DAI CHE VA BENE LO STESSO" come hanno detto ad un nostro amico durante una maratona, possiamo continuare ancora ;-)
Scherzi a parte, complimenti a Barbara per il lavoro di quest'annata, che mi pare le abbia regalato anche ottime soddisfazioni... e bravissimi i ragazzi e le ragazze che l'hanno seguita fin qui e che sotto la sua direzione non potranno che migliorare.
P.S. Naturalmente la squadra Master non starà certo a guardare ;-)
Citazione
0 #1 anto 2012-10-21 19:50


Ieri abbiamo partecipato all'ultimo meeting a Belluno.Adesso vi racconto un'simpatico'episodio.Stavo concludendo la mia ...fatica quando un paio di ragazzine sconosciute mi gridano:'-)AI SIGNORA..:Le avrei uccise!Forse per questo insolito incitamento ho cercato di accellerare per non sfigurare e ho chiuso l'ultimo giro di pista.So che in passato in una situzione simile una mia collega ha deciso di appendere le scarpe ...E io no perchè ho ancora voglia di buttarmi esanime alla fine di ogni prova e godermi il te' portato dalle mie'ragazze'.Ieri è stata la mia prima volta del DAI SIGNORA ma anche dei miei primi 1500.Questo conta un pò di più ...AVANTI SIGNORE,c'è posto per tutte.E domenica ci vediamo al provinciale....

Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna